Grande Guerra. La storia di Giuseppe Cerruto, fucilato per decimazione

Questa è la storia di un soldato che partecipò alla Grande Guerra. Un giovane che, come altri migliaia di giovani, lasciarono le loro case e le loro famiglie per prendere parte alla Prima guerra mondiale. Si chiamava Giuseppe Cerruto e morì per mano amica. Fabrizio Corso, saggista e studioso di storia locale, socio delle Associazioni Storiche Carsoetrincee di Trieste e Cimeetrincee di Venezia, con un lavoro minuzioso e certosino, ha ricostruito le vicende di questo ragazzo scavando negli archivi.

Leggi il seguito