Alpini: 150 anni di storia per le penne nere al servizio dell’Italia

di Vincenzo Grienti
Il 2022 segna una tappa significativa per il Corpo degli Alpini. Il 15 ottobre del 1872, a Napoli, Vittorio Emanuele II firmava il Regio Decreto che sanciva la nascita delle prime compagnie montanare del Regio Esercito, destinate a difendere le vallate sui confini d’Italia. L’Associazione Nazionale Alpini e il Comando delle Truppe Alpine dell’Esercito Italiano hanno promosso una serie di eventi e attività

Leggi il seguito

L’angelo di Ponte Chiasso. La storia di Giuseppina Panzica nel libro di Severino e Grienti

di Laura Malandrino
Una storia che potrebbe essere un film e che invece è vera. Quella di Giuseppina Panzica e dei finanzieri Tolis e Boetti. Salvarono centinaia di ebrei, profughi e rifugiati a Ponte Chiasso. In un libro le vicende di questi “angeli del bene”

Leggi il seguito

Grande Guerra 24-25 dicembre 1914: la tregua di Natale

di Vincenzo Grienti
Grande Guerra, nella notte tra il 24 e il 25 dicembre 1914. Un incontro avvenuto nella “terra di nessuno”, uno pezzo di terreno tra le trincee dei rispettivi schieramenti. La tregua non fu frutto di un accordo né tanto meno una prassi concordata. Anzi, dopo “la tregua di Natale” del 1914 altri episodi di “fraternizzazione” con il nemico furono severamente giudicati negativi dagli alti comandi e subito proibiti per il futuro. 

Leggi il seguito

Il giro del mondo in poesia. L’introduzione al libro di Luisa Gorlani

di Luisa Gorlani
La Poesia è luogo di rispecchiamento, di riflessione, di guida, di sogno! La Poesia è un Radar, che consente di mettere a fuoco non solo i sentimenti e le emozioni personali, frutto dei condizionamenti familiari-socio-ambientali, ma permette anche di focalizzare le realtà storico-politico-geografiche di appartenenza.

Leggi il seguito

19 dicembre 1941: l’impresa di Alessandria

di Leonardo Merlini e Gianluca Pini

Il racconto di un’impresa che resterà alla storia come “Operazione GA 3”. A compierla sei uomini coraggiosi della Regia Marina che nell’oscurità della notte riuscirono a infiltrarsi nel porto egiziano riuscendo a ribaltare gli equilibri strategici del Mar Mediterraneo

Leggi il seguito

Bartolomé Mitre, il Presidente argentino che amò il sommo poeta

di Gerardo Severino
La “Divina Commedia” finì così per costituire non solo un aggancio concreto con la civiltà Europea, legame che per molti decenni era stato ostinatamente perseguito da gran parte degli intellettuali argentini in lotta contro i vari caudillos, ma anche un fondamento solido di civiltà.

Leggi il seguito