Michele De Rada, storia di un Generale

di Gerardo Severino

Il racconto di un grande soldato, di un uomo e di un comandante che rivoluzionò moltissime cose in campo strategico. Un volta lasciato l’Esercito nel 1893 rimase sempre legato al mondo militare. I successi e le difficoltà di un ufficiale al servizio dell’Italia post-unitaria che non smise mai di amare il suo Paese e i suoi uomini

Leggi il seguito

19 novembre 1911, Coltano: alle origini della radiotelegrafia

di Leonardo Merlini e Gianluca Pini

Un luogo storico per la radiotelegrafia moderna, ma anche strategico per la Regia Marina e le comunicazioni militari e civili. Il 13 settembre 1931 Guglielmo Marconi, da Roma, impartì l’ordine di illuminare la statua del Cristo Redentore di Rio de Janeiro proprio attraverso il ripetitore di questa stazione poco distante da Livorno.

Leggi il seguito

4 novembre 1942. Finisce la battaglia di El Alamein

di Vincenzo Grienti

“Mancò la fortuna, non il valore”, si legge in un ceppo posto a 111 chilometri da Alessandria D’Egitto. E forse mai questa frase ha un fondo di verità per gli italiani che anche dopo la Seconda guerra mondiale vennero ricordati anche dagli Alleati, primi tra tutti gli inglesi, per il coraggio e per l’attaccamento al tricolore.

Leggi il seguito

1° novembre 1918. Quando Rossetti e Paolucci affondarono la Viribus Unitis

di Leonardo Merlini

Alle 4.45 dopo più di sei ore in acqua gli ufficiali della Regia Marina riuscirono a posizionarsi a poche decine di metri dallo scafo della Viribus Unitis. Rossetti si staccò dalla mignatta e si avvicinò alla chiglia della corazzata con uno dei due ordigni, mentre Paolucci rimase ad attenderlo alla condotta del mezzo che risultava poco governabile a causa della corrente.

Leggi il seguito

Riapre il Museo Storico dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle

Dal 31 ottobre 2020 i visitatori potranno accedere gratuitamente agli hangar e ai padiglioni. Svelati gli ultimi due velivoli dell’Aeronautica Militare che entrano così ufficialmente a far parte della collezione espositiva del Museo: l’F-16 Fighting Falcon ed il Breguet 1150 Atlantic, due aerei che hanno scritto importanti pagine della storia contemporanea

Leggi il seguito

L’impiego di Enigma nelle Fiamme Gialle dal 1957 al 1985

di Gerardo Severino

La Guardia di Finanza ricorse alla famosa macchina cifrante utilizzata nella Seconda guerra mondiale per ragioni di riservatezza, dovendo comunicare dal Centro alle “periferie operative” e viceversa ordini e notizie riservate altrimenti facilmente intercettabili via radio, se comunicati “in chiaro”.

Leggi il seguito

10 giugno 1940: Mussolini entra in guerra. L’analisi di Matteo Luigi Napolitano

Lo storico dell’Università degli Studi del Molise e Direttore Scientifico del Museo Internazionale delle Guerre Mondiali riflette sull’ingresso dell’Italia nel Secondo conflitto mondiale dopo un anno di non belligeranza. “Fu un evento drammatico, che avrebbe condizionato il futuro della Nazione nei molti anni a venire”.

Leggi il seguito

La storia del cartografo della Regia Marina Luigi Garavoglia e lo Scoglio Ferale

Nel 1888, un cartografo della Regia Marina, durante alcuni rilievi sullo scoglio, scivolò in malo modo perdendo la vita. Era un tenente di vascello di nome Luigi Garavoglia.  I compagni d’arme attraverso un complicato sistema di verricelli, di cui sono ancora visibili le tracce, posero in sua memoria alla sommità dello scoglio, una croce di marmo bianco alta oltre due metri fissata con pesanti blocchi, sempre di marmo.

Leggi il seguito