José Luis Mesones Ubillús de la Cotera, primo capo della missione diplomatica del Perù a Torino capitale (1863 – 1866)

di Gerardo Severino
Nel 1863, in relazione al nascente fenomeno dell’emigrazione italiana in Perù, ma soprattutto a vantaggio degli interscambi commerciali che stavano coinvolgendo le due Nazioni, sorse la necessità di convenire alla stipula di un’apposita “Convenzione Consolare” tra il Regno d’Italia, in quel frangente sotto la guida di Re Vittorio Emanuele II e la Repubblica del Perù, Presieduta, invece, da Don Pedro Diez Canseco Corbacho.

Leggi il seguito

Quando il Vaticano diede rifugio a Giorgio La Pira, collaboratore de L’Osservatore Romano

E’ il 6 gennaio 1939, otto mesi prima lo scoppio della seconda guerra mondiale, quando l’Osservatore Romano pubblica a pagina quattro un articolo dal titolo “Contrasti”. In calce la firma è di Giorgio La Pira e segna l’inizio delle collaborazioni con il quotidiano politico-religioso dello Stato della Città del Vaticano, lo stesso che quattro anni più tardi, il 30 settembre 1943, tramite il governatorato rilascerà al pozzallese la tessera di riconoscimento e di collaborazione con l’organo della Santa Sede

Leggi il seguito