2 aprile 1982. La guerra delle Falkland-Malvinas. Il valore e il sacrificio dello squadrone “Alacràn” della Gendarmeria Nazionale Argentina

di Gerardo Severino
A quarant’anni dalla guerra delle Falkland-Malvinas scoppiata il 2 aprile del 1982 e conclusa il 14 giugno dello stesso anno, la storia di un gruppo di uomini ricordati come eroi nel conflitto ne il mondo con il fiato sospeso.

Leggi il seguito

Il Capitano Emilio Verrascina: dai cieli d’Italia al Coliseo di Buenos Aires (1904 – 1966)

di Gerardo Severino
L’avventurosa storia dell’ufficiale pilota della Regia Aeronautica che prese parte alle attività belliche della Seconda guerra mondiale. Dalle sfide con i caccia nemici alla Guerra di Liberazione fino alla scelta di volare in Argentina verso una nuova vita

Leggi il seguito

La rappresentanza diplomatica argentina in Italia nei 150 anni di Roma Capitale

di Gerardo Severino
Un capitolo poco conosciuto della storia delle relazioni tra Italia e Argentina negli anni difficili che precedettero la Seconda guerra mondiale e subito dopo. I protagonisti, gli incontri, le missioni diplomatiche e i drammi condivisi. Sullo sfondo decenni di amicizia mai sopita tra i due Paesi

Leggi il seguito

De Angelis, il console napoletano con l’amore per l’Argentina

di Gerardo Severino
Fu direttore della “Gaceta Argentina”, autore di libri e di ricerca sull’America Latina. Un diplomatico che amò l’Italia e Buones Aires. La storia, la vita e le opere di un uomo che lavorò sempre per i buoni rapporti tra due Paesi: quello di provenienza e quello che lo accolse

Leggi il seguito

L’Argentina e il Regno delle Due Sicilie nella storia dei rapporti diplomatici

di Gerardo Severino
Le relazioni tra Napoli e Buenos Aires nel contesto sociale e politico che caratterizzava il mondo tra il 1855 e il 1860. I protgonisti, i consoli, gli uomini che unirono due città portuali diverse per cultura, ma legate da tanti punti in comune. Una rilettura utile a capire la geopolitica di fine Ottocento

Leggi il seguito

Bartolomé Mitre, lo statista argentino che tradusse Dante

di Gerardo Severino
Nel 2021 si celebrano i duecento anni dalla nascita di uomo politico molto legato all’Italia. Partecipò alla storica battaglia di Cagancha del 29 dicembre 1839. In quei giorni conobbe Giuseppe Garibaldi, col quale legò una durevole amicizia che lo Statista non mancò di citare nella prefazione ad un celebre libro, edito nel 1888 e dedicato all’”Eroe dei Due Mondi”.

Leggi il seguito